Come gestire in sicurezza i trasporti di merci pericolose nelle aree metropolitane.

*** Premessa.  I recenti fatti di cronaca relativi agli incidenti che hanno interessato i trasporti di merci pericolose in prossimità delle aree urbane hanno riportato all’attenzione l’importanza della gestione in sicurezza di tali trasporti ed il rischio da questi costantemente generato. Scrivo questo articolo, dal taglio “tecnico” e rivolto soprattutto agli addetti ai lavori, quale contributo Leggi di piùCome gestire in sicurezza i trasporti di merci pericolose nelle aree metropolitane.[…]

Dati INAIL relativi agli infortuni sul lavoro. Prima causa di morte? Gli incidenti stradali!

*** Gli ultimi dati diffusi da INAIL relativi agli infortuni sul lavoro (anno 2017) mostrano una sostanziale stabilità del numero delle denunce di infortunio, confermando l’interruzione della tendenza decrescente già riscontrata negli anni precedenti. In termini di denunce di infortuni mortali sul lavoro si riscontra una tendenza analoga. In ogni caso, e si tratta di Leggi di piùDati INAIL relativi agli infortuni sul lavoro. Prima causa di morte? Gli incidenti stradali![…]

Siamo tutti allenatori di calcio, ingegneri ed esperti di sicurezza dei trasporti.

*** Io non sono un allenatore di calcio, ma quando guardo una partita della nazionale mi comporto come se lo fossi. Mi viene da criticare ogni scelta tattica ed ogni sostituzione, pensando che io, al posto del commissario tecnico di turno, farei di meglio. Ma, naturalmente, non ho alcun titolo per pensarlo davvero, e tutto Leggi di piùSiamo tutti allenatori di calcio, ingegneri ed esperti di sicurezza dei trasporti.[…]

I dati ACI-ISTAT degli incidenti stradali e le statistiche europee

ACI ed Istat hanno diffuso i dati sugli incidenti stradali del 2017. Confermando, se ce ne fosse ancora bisogno, che è definitivamente fallito l’obiettivo del decennio 2010-2020 di dimezzare le vittime dovute agli incidenti. Nel 2017, in Italia si sono verificati circa 175mila incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno provocato 3.378 morti e circa Leggi di piùI dati ACI-ISTAT degli incidenti stradali e le statistiche europee[…]

Distrazione in auto: dai selfie ai social, aumenta il rischio di incidente stradale. E il cellulare viene sequestrato come prova!

*** Il telefono cellulare sequestrato ed utilizzato come prova giudiziaria della distrazione alla guida. Dal giugno 2018, questa è una norma della Regione Friuli Venezia-Giulia, e probabilmente l’iniziativa verrà estesa ad altre Regioni. E sarà certamente interessante seguire le sentenze che verranno emesse anche nell’ambito della sicurezza sul lavoro: in caso di incidente dovuto ad Leggi di piùDistrazione in auto: dai selfie ai social, aumenta il rischio di incidente stradale. E il cellulare viene sequestrato come prova![…]

Auto a guida autonoma causa incidente mortale. Fidarsi o no della tecnologia?

*** Il 19 marzo 2018 si diffonde la brutta notizia di una vittima di incidente stradale causato da un’auto in modalità di guida autonoma. Per giunta, con un uomo a bordo (proprio per motivi di sicurezza), che però non è intervenuto in tempo. Questo ha portato alla sospensione dei test di guida autonoma in corso in Leggi di piùAuto a guida autonoma causa incidente mortale. Fidarsi o no della tecnologia?[…]

Come fare una valutazione del “rischio stradale” sul lavoro.

* In merito a questo tema trovate miei contributi anche qui: Cambia marcia! La prevenzione del rischio stradale – Quaderno n° 1 – Anno VIII Gennaio-Marzo 2017 (AiFOS) Smart City & Mobility Lab (ottobre 2017) – pdf InSic – Il quotidiano on line per i professionisti della sicurezza (aprile 2015) Smart City & Mobility Lab Leggi di piùCome fare una valutazione del “rischio stradale” sul lavoro.[…]

Sicurezza stradale per le flotte aziendali: approcci da seguire e strumenti da usare.

Molta strada è stata fatta, negli ultimi anni, in tema di sicurezza stradale in ambito lavorativo. Alcune grandi realtà internazionali hanno avviato programmi specifici grazie ai quali hanno ridotto gli incidenti sul lavoro (ed i costi conseguenti, per nulla trascurabili) in misura superiore al 50%, mostrando inoltre ulteriori margini di miglioramento. In questo contesto, l’adozione Leggi di piùSicurezza stradale per le flotte aziendali: approcci da seguire e strumenti da usare.[…]

Sicurezza stradale e igiene ambientale: la certificazione ISO 39001 di Gelsia Ambiente.

*** Riporto in questo articolo la mia esperienza in merito al percorso di certificazione ISO 39001 di Gelsia Ambiente. Questo articolo è stato ripubblicato su: Smart City & Mobility Lab (febbraio 2016) – pdf Segnalo inoltre agli interessati i corsi di formazione su valutazione del rischio stradale sul lavoro e sistemi ISO 39001 (validi anche Leggi di piùSicurezza stradale e igiene ambientale: la certificazione ISO 39001 di Gelsia Ambiente.[…]

I sistemi di gestione ISO 39001 per la riduzione del rischio stradale sul lavoro. Opportunità, strategie ed indicazioni operative.

Riporto di seguito ed in versione integrale il contenuto del mio articolo “I sistemi di gestione ISO 39001 per la riduzione del rischio stradale sul lavoro. Opportunità, strategie ed indicazioni operative”, pubblicato su: Ambiente & Sicurezza sul Lavoro (giugno-luglio 2016) – pdf Smart City & Mobility Lab (ottobre 2016) – pdf Rivista Qualità (novembre 2016) Leggi di piùI sistemi di gestione ISO 39001 per la riduzione del rischio stradale sul lavoro. Opportunità, strategie ed indicazioni operative.[…]

Sicurezza delle gite scolastiche in pullman: care scuole, affidatevi ad aziende certificate ISO 39001!

*** Il 27 aprile 2016, in una galleria della autostrada A1, un incidente ha coinvolto due pullman di ragazzi in gita ed una bisarca. Per fortuna ci sono stati solo feriti lievi, e la gita è stata annullata dopo il grande spavento. E’ andata peggio alle ragazze dell’ERASMUS coinvolte nell’incidente in Spagna, quando il 20 Leggi di piùSicurezza delle gite scolastiche in pullman: care scuole, affidatevi ad aziende certificate ISO 39001![…]

Foto by Pixabay

Andare al lavoro in bicicletta: dagli indennizzi INAIL per l’infortunio in itinere agli incentivi economici per lasciare a casa l’auto.

*** Questo post è stato ripubblicato da: Smart City & Mobility Lab (luglio 2016) – pdf *** Tra effetto della crisi economica, accresciuta attenzione all’ambiente ed alla salute da parte dei cittadini ed incalzare delle sollecitazioni di associazioni e movimenti, si è avuta negli ultimi tempi qualche importante novità nel panorama della mobilità ciclabile in Leggi di piùAndare al lavoro in bicicletta: dagli indennizzi INAIL per l’infortunio in itinere agli incentivi economici per lasciare a casa l’auto.[…]

Dal “sistema guida” alla “resilienza personale e organizzativa”: l’importanza del fattore psicologico nel rischio stradale sul lavoro.

Articolo scritto a “quattro mani”, con il contributo di Daniela Frisone*. *** Questo articolo è stato ripubblicato da: PuntoSicuro – Quotidiano on line sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security (aprile 2016) Portale ASAPS (aprile 2016) Smart City & Mobility Lab (giugno 2016) – pdf *** Per comporre un numero telefonico su un cellulare, il tempo Leggi di piùDal “sistema guida” alla “resilienza personale e organizzativa”: l’importanza del fattore psicologico nel rischio stradale sul lavoro.[…]

Incidenti stradali sul lavoro ed in itinere: il contributo di Michele Montresor

Questo articolo è stato ripubblicato da: InSic – Il quotidiano on line per i professionisti della sicurezza (gennaio 2016) PuntoSicuro – Quotidiano on line sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security (febbraio 2016) Portale ASAPS (febbraio 2016) *** Gli incidenti stradali costituiscono la prima causa di morte sul lavoro. Il tema, peraltro stranamente poco trattato dal Leggi di piùIncidenti stradali sul lavoro ed in itinere: il contributo di Michele Montresor[…]

I consigli per le aziende per la riduzione del rischio stradale. Di Michele Montresor

Riporto di seguito le indicazioni di Michele Montresor, autore di un contributo qui pubblicato in tema di incidenti stradali sul lavoro in itinere, sul tema del rischio stradale e dei migliori interventi attuabili dalle aziende. *** Le indicazioni riportate derivano da alcuni interventi emersi in occasione del convegno di Mantova del 16 novembre 2015, da Leggi di piùI consigli per le aziende per la riduzione del rischio stradale. Di Michele Montresor[…]

La sicurezza stradale per bambini e ragazzi: come ridurre il rischio di incidenti

Borghetto Lodigiano, 11 gennaio 2012. Una mamma accompagna a scuola i suoi figli. Parcheggia la sua Bmw 320 e fa scendere la sorellina di 3 anni dal seggiolino nella parte posteriore della vettura. Il fratellino, di cinque anni, scende inavvertitamente dall’altra porta, sempre nel retro della macchina, proprio mentre… *** Secondo voi quale è la Leggi di piùLa sicurezza stradale per bambini e ragazzi: come ridurre il rischio di incidenti[…]

Le linee guida per la sicurezza dei trasporti all’interno dei luoghi di lavoro

Questo post è stato ripubblicato da: PuntoSicuro – Quotidiano on line sulla sicurezza sul lavoro *** In tema di sicurezza sul lavoro, è ben noto agli addetti il fatto che la maggior parte degli infortuni gravi avviene su strada (sia in itinere che per attività lavorativa vera e propria). Si tratta di problemi legati alla Leggi di piùLe linee guida per la sicurezza dei trasporti all’interno dei luoghi di lavoro[…]

Servizi innovativi per la gestione delle flotte aziendali: intervista a Marco Federzoni di Tom Tom Telematics

Ai fleet manager aziendali sono sempre più richieste alte competenze ed elevate prestazioni in termini di efficienza della gestione dei veicoli, riduzione del rischio stradale per i conducenti ed economia nel consumo di carburante. L’offerta di tecnologie e servizi in questo campo è ampia ed in continua evoluzione. Marco Federzoni, di Tom Tom Telematics, illustra Leggi di piùServizi innovativi per la gestione delle flotte aziendali: intervista a Marco Federzoni di Tom Tom Telematics[…]

Sicurezza stradale: ecco le migliori campagne di comunicazione.

Durante i miei incontri con i cittadini mostro spesso alcuni dei video elencati in questa pagina, e l’effetto è sempre di grande stupore. Avete presente gli spot per la sicurezza stradale trasmessi sulle nostre TV? Per molto tempo, sulle nostre reti non sono stati trasmessi per niente spot “educativi” che potessero in qualche modo turbare Leggi di piùSicurezza stradale: ecco le migliori campagne di comunicazione.[…]

Come cambia la sicurezza nel mondo delle auto.

Piacciono al pubblico, piacciono a governi nazionali e istituzioni europee: i nuovi modelli di automobile, e in particolare quelli di fascia alta, non garantiscono soltanto una strumentazione elettronica a bordo degna di un’astronave, ma alzano di anno in anno l’asticella degli standard di sicurezza attiva e passiva. Una simile abbondanza di optional concepiti per proteggere Leggi di piùCome cambia la sicurezza nel mondo delle auto.[…]

Stati Generali della Mobilità Nuova: le proposte del tavolo “Muoversi in Sicurezza”.

La seconda edizione degli Stati Generali della Mobilità Nuova, appena conclusasi a Bologna (ed ottimamente organizzati dalla Rete Mobilità Nuova), ha visto confrontarsi decine e decine di persone: cittadini, tecnici e politici. Moltissime le idee e le proposte avanzate in diversi campi d’azione, tutte aventi lo scopo di migliorare la mobilità delle persone. La speranza Leggi di piùStati Generali della Mobilità Nuova: le proposte del tavolo “Muoversi in Sicurezza”.[…]

Intelligent speed adaptation (ISA): cos’è e come funziona.

Il sistema Intelligent speed adaptation (ISA) è un qualsiasi sistema capace di intervenire sulla velocità di un veicolo in base al limite di velocità della strada che sta percorrendo. Nato dagli studi svedesi originatisi intorno al concetto di “Vision Zero”, il lavoro di ricerca sui sistemi Intelligent speed adaptation (espressione traducibile come “sistema di adattamento Leggi di piùIntelligent speed adaptation (ISA): cos’è e come funziona.[…]

Obiettivo: azzerare le vittime degliincidenti stradali.

VISION ZERO: mai più morti o feriti per incidenti stradali

“Vision Zero” è una espressione che non indica un sistema organizzativo o un dispositivo fisico per la sicurezza stradale, ma un approccio (una visione, appunto) tendente all’obbiettivo di azzerare del tutto (non ridurre, ma azzerare!) le vittime degli incidenti stradali. *** Vision Zero è un progetto di sicurezza stradale avviato in Svezia nel 1997, che Leggi di piùVISION ZERO: mai più morti o feriti per incidenti stradali[…]

Sicurezza stradale: come si riduce il rischio di incidenti? Conosciamo il “sistema guida”.

La domanda non è per nulla banale, pur affrontando un argomento sul quale da anni ognuno di noi è cosciente (o almeno così si spera) dei pericoli che si incontrano per strada e delle misure per ridurre i rischi. Eppure… Eppure: continuiamo ad avere 10 persone che ogni giorno perdono la vita su strada (e Leggi di piùSicurezza stradale: come si riduce il rischio di incidenti? Conosciamo il “sistema guida”.[…]

Paolo Virzì, il “capitale umano” e gli incidenti stradali

*** Quanto costa la vita di una persona che muore a causa di un incidente stradale? Attenzione: non sto parlando del “valore” di una vita umana: quello è impossibile da valutare, e non ha neanche senso cercare di farlo. Parlo di “costo” monetario vero e proprio, intendendo la perdita economica che subisce la nostra società Leggi di piùPaolo Virzì, il “capitale umano” e gli incidenti stradali[…]

10 morti oggi. Altri 10 domani. E così ogni giorno…

E’ in pieno svolgimento la Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale (dal 6 al 13 maggio), o almeno lo è fuori dai confini italiani. L’iniziativa è promossa dalle Nazioni Unite, e quest’anno è dedicata ai pedoni, con l’obiettivo (ambizioso quanto fuorviante, se non perseguito a lungo termine) di zero incidenti mortali durante questa settimana. Nel programma Leggi di più10 morti oggi. Altri 10 domani. E così ogni giorno…[…]

Le elezioni amministrative ed il problema del traffico stradale nelle città.

Ogni anno arriva il periodo delle elezioni amministrative per il rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali di numerosi Comuni italiani. Quali che siano gli schieramenti e le forze politiche contrapposte, sottoponiamo alla loro attenzione (e soprattutto a quella dei cittadini elettori) queste brevi riflessioni in merito alla moderazione del traffico stradale in ambito come strumento Leggi di piùLe elezioni amministrative ed il problema del traffico stradale nelle città.[…]

Psicologia del traffico e della sicurezza viaria: il contributo ed il libro di Sabino Cannone

Questo articolo è stato pubblicato sul  numero 3/2010 della rivista TRAS – Trasporti Ambiente Sicurezza, (qui il pdf) periodico bimestrale tecnico-scientifico per la sicurezza dei trasporti. *** La guida di un veicolo richiede attenzione, concentrazione e capacità di dominare le emozioni. La sfera razionale e quella emotiva di ogni guidatore sono quindi sollecitate in modo Leggi di piùPsicologia del traffico e della sicurezza viaria: il contributo ed il libro di Sabino Cannone[…]

Come guidare in modo più sicuro, efficiente e pulito: il contributo di Marco Mazzocco

Quanto è importante guidare la propria auto in modo migliore di come abitualmente si fa? Molto di più di quanto non si pensi. Si può risparmiare carburante (e quindi denaro), si riduce il rischio di fare del male a sè stessi ed agli altri (evitando incidenti stradali), si riducono le emissioni in atmosfera di sostanze Leggi di piùCome guidare in modo più sicuro, efficiente e pulito: il contributo di Marco Mazzocco[…]

“Quando un uomo con la bicicletta incontra un uomo con l’automobile…”

“Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto!” Era quello che veniva detto a Clint Eastwood (che era Joe, l’uomo con la pistola) nel film “Per un pugno di dollari”. Il duello si risolse poi a favore di Joe… ma questa è un’altra storia. Leggi di più“Quando un uomo con la bicicletta incontra un uomo con l’automobile…”[…]

La sicurezza stradale dei pedoni: colloquio con Giampiero Mucciaccio

*** Ognuno di noi, anche chi viaggia spesso in automobile o autobus, si trova in vari momenti della giornata a muoversi per le strade camminando a piedi. Provate a contare il numero di volte che attraversate la strada in una giornata qualsiasi: il rischio di incidente stradale durante ogni attraversamento può essere alto, e le conseguenze sono Leggi di piùLa sicurezza stradale dei pedoni: colloquio con Giampiero Mucciaccio[…]

street art strisce pedonali india

Miglioriamo la sicurezza di chi cammina per le strade con i consigli di Luca Pascotto

*** Non solo gli automobilisti sono soggetti ai pericoli degli incidenti stradali. Anche chi cammina per le strade, apparentemente al riparo dai pericoli del traffico, è in realtà esposto al rischio di avere un incidente stradale molto più alto di quanto non si pensi. Ben 600 persone vengono uccise ogni anno sulle strade mentre camminano Leggi di piùMiglioriamo la sicurezza di chi cammina per le strade con i consigli di Luca Pascotto[…]

Sicurezza stradale: il contributo di Andrea Marella

*** Qual è lo stato della sicurezza stradale oggi in Italia? Stiamo davvero facendo progressi? Ecco il contributo di Andrea Marella di Trafficlab, esperto in ingegneria del traffico e sicurezza stradale. *** La situazione generale della sicurezza stradale in Italia ed il Piano Nazionale della Sicurezza Stradale (PNSS) In tema di sicurezza stradale, mai come Leggi di piùSicurezza stradale: il contributo di Andrea Marella[…]